Domenica il Chieri: “L’abbiamo già affrontata, sappiamo a cosa andiamo incontro”

Ultimo atto del girone d’andata, un ottimo girone d’andata. Due partite da recuperare ancora (Mediterranea e Città di Thiene), pochi passi dal primato e il Duomo Chieri tra poche ore nella metà campo avversaria per concludere nel migliore dei modi.

In casa le ragazze hanno sconfitto solo l’Italgirls Breganze, vendendo cara la pelle ma perdendo con Padova e Audace Verona, ora si può invertire il trend continuando a surfare l’onda delle buonissime prestazioni.

Mister Tiralongo, come sta la squadra?

“La condizione è buona, ci siamo sempre allenati continuando il nostro percorso di crescita consapevoli che non dobbiamo bruciare le tappe; siamo fiduciosi di poter continuare su questa lunghezza d’onda”.

Domenica c’è il Duomo Chieri, come lo inquadri?

“E’ una squadra tosta che abbiamo già incontrato nella Fisiocrem Cup a settembre (vinsero le piemontesi, ndr), il suo valore è certificato anche dai pareggi con Padova e Audave Verona, non regala assolutamente nulla, è esperta ed è molta cinica. Dovremo essere concentrati dal primo pallone per fare in modo che la partita vada per il verso giusto”

Si chiude il girone d’andata con ancora due recuperi, cosa ti è piaciuto sin qua e dove migliorare?

“Abbiamo fatto un buon lavoro considerato anche che abbiamo perso solo con le prime; l’obiettivo resta quello di migliorare mattoncino dopo mattoncino per diventare una realtà consolidata del panorama nazionale del Calcio a 5. Quello che mi è piaciuto di più è sicuramente l’entusiasmo con cui abbiamo approcciato il campionato; nel ritorno vogliamo fare ancora meglio partendo da quando di buono fatto sin qui. Ora però concentriamoci sul Duomo Chieri, vogliamo tornare a vincere in casa”.

Leave a Reply