Eccellenza, parola ad Eli Ebali

Elisabeth Ebali ha subito impresso il suo marchio al fronte offensivo della nostra Eccellenza con tre gol realizzati e almeno due nati dalle sue proverbiali accelerazioni.

Un acquisto azzeccato, c’erano pochissimi dubbi ad onor del vero, chiamato non solo ad alzare il tasso tecnico della squadra ma ad un apporto a tutto tondo.

La stagione è ormai iniziato da quasi due mesi, come ti trovi nella tua nuova società?

“Molto bene, il gruppo è fantastico. Sono state tutte disponibili nell’accogliere

le nuove arrivate. Per me trovarmi a mio agio con le compagne è un requisito fondamentale per fare bene”.

Quale obiettivo ti sei posta a livello personale?

“Essendo un attaccante è inevitabile che si traduca in termini di goal. Quest’anno spero di riuscire a segnare di più e ad arrivare sotto porta con maggiore tranquillità. Numericamente parlando, spero di fare almeno 15 goal”.

A livello di squadra invece? Dove pensi si possa arrivare?

“Abbiamo un ottimo potenziale. Alcune delle ragazze hanno trascorso con me la scorsa stagione, quindi ci conosciamo e sappiamo quali sono i nostri punti di forza e debolezza.

Dobbiamo imparare a conoscerci al meglio cercando di sfruttare le potenzialità di ognuna.

Non mi piace fare previsioni in termini di classifica, ogni partita sarà una sfida a sè”.

Come vedi il campionato, quali squadre ti incuriosiscono maggiormente?

“Tra le squadre che ci sono in campionato quest’anno ci sono molte neo promosse che quindi non consoco personalmente. Le rivali più temibili sono sicuramente Sedriano e Pavia, si giocheranno sicuramente il campionato. Sarà una bella sfida per la squadra affrontarle.

Per il resto penso che potremo giocarci ogni partita del campionato”.

Leave a Reply