Patron Badini e mister Tiralongo: promozione in A2 giusto premio per una stagione perfetta

L’ufficializzazione della promozione in serie A2 si è fatta attendere 4 mesi per il Pero Calcio a 5 femminile, complice l’interruzione del campionato lombardo per il Covid-19.
Per fortuna l’attesa è stata premiata e giovedì 18 giugno il Comitato Regionale ha messo nero su bianco il primo posto in campionato, che significa per le ragazze di mister Alessandro Tiralongo la promozione in A2, oltre alla conquista della coppa Lombardia.
“Voglio fare un grosso plauso al mister Alessandro Tiralongo, a tutte le ragazze e allo staff – ha dichiarato soddisfatto il direttore tecnico Andrea Badini – perché la promozione premia un cammino pressoché perfetto, con una sola sconfitta in campionato, più la conquista imbattuti della coppa Lombardia. Peccato che il Covid ci abbia impedito di festeggiare sul campo la promozione e di giocarci la coppa Italia nella fase nazionale. Comunque è stata una stagione fantastica, che per il nostro gruppo significa la terza vittoria nel campionato regionale in tre anni, più tre coppa Lombardia su tre. Ora ci prepariamo a disputare il campionato di serie A2, che sarà molto più impegnativo. Giocheremo le gare casalinghe nel nuovo palazzetto di Pero, che sarà pronto a settembre e siamo convinti di poter far bene anche nel nazionale.”
Sulla stessa lunghezza d’onda anche il tecnico Alessandro Tiralongo: “Finalmente è arrivata l’ufficialità della promozione in A2 – ha dichiarato il mister –ed è il risultato più giusto e meritato per quello che la società e la squadra del Pero hanno dimostrato fino a quando si è potuto giocare. Sul campo siamo stati i più forti, ma non è stato facile e c’è voluto l’impegno massimo di tutte le ragazze per centrare la doppietta vincente. Faccio un applauso a Cometa e Solarity che ci hanno impegnato fino all’ultimo in campionato e coppa. Un sincero ringraziamento anche a tutte le altre avversarie. Ora siamo pronti ad affrontare una realtà impegnativa e stimolante come quella del prossimo campionato di serie A2, perché stiamo lavorando per allestire una squadra competitiva anche per il nazionale.”

Leave a Reply